L’intervista a Rossella di ‘Ogni riccio è un Bio capriccio’ e Veronica di KikiBio

0
512

‘Bricciole’, ‘Bricciolanza’, ‘Ambrogio’: alzi la mano chi non ha idea di cosa sto parlando. E se vi dicessi ‘Ogni Riccio è un Bio Capriccio‘, ovvero la più grande Community Facebook dedicata alla condivisione e scambio di consigli sulla cura di capelli e corpo, tramite l’utilizzo di prodotti esclusivamente naturali ed eco-biologici?

Chi sono e qual’è il ‘Briccio-Pensiero’, lo chiediamo direttamente a Rossella Giaquinto la ‘Boss‘ del gruppo, incontrata in occasione di un appuntamento d’eccezione a Bari, presso il Biosalone di KikiBio e Bioprofumeria Kosmetika Point. Un’occasione davvero imperdibile per fare alcune domande a Rossella, e farci svelare qualche segreto del loro successo.

Rossella GiaquintoLuisanna Sambrotta e Martha Saggiorato, sono le ‘Admin‘ di una gruppo Facebook che conta già più di 66.000 followers, oltre 30.000 followers sulla Pagina e 15.000 sul profilo Instagram. Un gruppo di vere appassionate per il Bio, dove non mancano ricette, consigli, recensioni prodotti, e tutte le news per chi non vuole rinunciare alla bellezza, scegliendo solo prodotti naturali.

Rossella, come vi siete conosciute tu, Martha e Luisanna?

‘Il gruppo è nato ad ottobre 2014. Mi trovavo su di un altro gruppo Facebook a parlare di capelli e chiedendo consigli su come averli meno crespi con i prodotti bio.  All’epoca non c’era tantissima scelta di cosmetici bio per la cura dei capelli. C’erano pochi brand e dovevamo arrangiarci con quello che trovavamo. All’interno di un post nacque l’idea di creare un gruppo dedicato ai capelli, ‘Visto che non ne parla nessuno -mi dissi- lo faccio io’. Ed il nome nacque giocando con le parole ‘riccio’ e ‘capriccio’. ‘Un riccio un capriccio’. ‘Va bene -dissi- ma lo voglio Bio’! (Oggi il nome è un marchio registrato).

Anche se il nome può ci condiziona un pò, nel gruppo non parliamo solo di capelli ricci: si va dalla cosmesi bio a 360 gradi alle tematiche del riciclo e della sostenibilità ambientale.’

Rossella, Luisanna e Martha admin di ‘Ogni Riccio è un Biocapriccio’

Quali dei prodotti di cosmetica Bio ti ha dato risultati che non hai trovato nei cosmetici tradizionali?

‘Quello che mi ha cambiato totalmente i capelli sono state le erbe Ayurvediche, le piante officinali, la Lawsonia (Henné Rosso), che mi hanno rinforzato sia il bulbo che il fusto del capello. Per lo styling il Gel ai Semi di Lino, che utilizzo anche per gli impacchi pre-shampoo.’

Che cosa consiglieresti a chi si avvicina per la prima volta alla cosmesi Bio?

‘Innanzitutto di consumare prima i prodotti che abbiamo in casa, perchè ritengo che la prima forma di rispetto sia ‘non sprecare nulla‘. Poi iniziando ad acquistare mano a mano cosmetici biologici.

Il consiglio è quello di avere molta pazienza per individuare il prodotto adatto alle proprie esigenze. Vi spiego cosa intendo. I prodotti tradizionali per capelli ad esempio, contengono siliconi e sostanze filmanti, i cui effetti ‘lucidanti’ e ‘disciplinanti’ sono difficili da trovare istantaneamente nel cosmetico biologico. Tuttavia il risultato in termini di salute del capello ottenuto con l’utilizzo di erbe Ayurvediche e prodotti Bio è inarrivabile.’

Conoscendo tanti Brand che lavorano nel settore della cosmesi, che tipologia di prodotto non ha ancora trovato il suo corrispettivo tra quelli Biologici?

‘Secondo me, per quella che era la domanda iniziale, l’offerta al momento è davvero molto ampia. Anche se il mio sogno è quello di trovare un giorno nei negozi solo prodotti biologici, non è quello che chiede ancora la maggioranza dei consumatori.

E’ necessario che il consumatore sia preparato e che conosca il tipo di cosmetico che sta andando ad acquistare. In questo senso attualmente sul mercato c’è già molto.’

La cosmesi naturale va capita.

(Rossella Giaquinto – Admin ‘Ogniricciounbiocapriccio’)

E se il mercato della cosmesi sta attirando un numero sempre maggiore di consumatori, dall’altra parte c’è chi sceglie, con vero coraggio, di investire esclusivamente nel mercato della cosmesi naturale.

Nella seconda parte del video, trovate l’intervista a Veronica Peragine, giovane imprenditrice di Bari, che nel momento stesso in cui ha per prima sperimentato l’efficacia e l’ecodermocompatibilità e l’ecosostenibilità dei prodotti biologici, non ha avuto dubbi ed ha deciso di lanciarsi nel progetto Kosmetika Point, per la vendita di soli Brand Bio a Bari e grazie all’E-Commerce, anche in tutta Italia.

Come hanno reagito i consumatori? Dopo pochissimi anni, continuando a crescere la domanda, è nato il primo Biosalone del Sud Italia, KikiBio HairSpa & Beauty dove è possibile eseguire trattamenti di bellezza per capelli, viso e corpo a base di prodotti completamente naturali.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here